Per iniziare ogni percorso educativo di Educzione alla Cittadinanza Globale usiamo la  carta di Peters per sorprendere gli studenti e presentare la filosofia  dell’associazione. Grazie alla Regione Puglia che sostiene il nostro progetto “Ma il mondo gira nel verso giusto?” abbiamo realizzato una versione italiana della mappa.

Potete liberamente scaricare una versione pdf A4 qui

Per ricevere la mappa formato poster, basta mandarci una mail (officinecittadine@gmail.com)

Vi riportiamo alcuni estratti molto interessanti dell’articolo di Stefano Lechiara dell’associazione Mani Tese. ( vi raccomandiamo la lettura completa del articolo: https://www.manitese.it/valore-sociale-proiezione-gall-peters-educazione )

“È noto che tra la realtà e la sua rappresentazione vi è sempre un certo margine di volatilità. Un gap che dipende dai limiti dell’umano, dal mezzo che viene impiegato, dalle condizioni psicologiche dell’osservatore, dagli obiettivi che si intendono perseguire, siano essi espressi o reconditi.
La realizzazione di una carta geografica non fa eccezione: non descrive la realtà, ma ce la racconta e, nel farlo, indugia su quei dettagli che può e vuole rappresentare.

Proprio come ogni altra carta geografica, quella di Peters non è evidentemente esatta ma, a differenza di tutte le altre, la si può definire Giusta.

La Carta di Peters vede la luce nel 1973. L’obiettivo dichiarato di chi ne ha voluto e curato la realizzazione – lo storico tedesco Arno Peters – è quello di rimpiazzare proprio quel modello classico così largamente utilizzato in quegli anni.  Il modello tradizionale in questione, che vede l’Europa al centro del mondo, è stato disegnato nel 1569 da Geraldus Mercator, un cartografo fiammingo. Sorprendentemente, la maggior parte dei planisferi ancora oggi in circolazione, incluse le mappe interattive implementate sul sistema google maps, deriva proprio da quel prototipo cinquecentesco.

Quanto detto lascia scaturire alcune perplessità: qual è, tra le due, la carta corretta? Ancora, perché sussiste una certa discrezionalità nella scelta? A tutta prima si potrebbe rispondere che non esistono geografiche corrette; almeno non in assoluto, bensì solo in termini relativi.

Le carte di Mercatore e Peters sono entrambe per qualche verso corrette e, dunque, scorrette per qualche altro. La ragione di ciò va ricercata nella forma sferico-geodetica del nostro pianeta. Trasporre su una superficie piana e bidimensionale una forma geometrica ellissoidale implica sempre l’inevitabile distorsione delle sue peculiarità tridimensionali. Qualunque sistema o artifizio venga adottato nella trasposizione, cioè, il risultato sarà sempre un planisfero distorto e orfano di dettagli: mantenere determinate caratteristiche equivale a perderne certe altre. Il tutto dipende allora dalla scelta del cartografo che, in funzione dei propri obiettivi, dovrà stabilire cosa salvare e cosa sacrificare.

La Carta di Mercatore trionfa poiché, pur sacrificando l’esatta estensione delle aree, rispetta con grande accuratezza le forme di continenti e Paesiquindi fornisce un reticolo di coordinate che si rivela ottimale per l’orientamento nautico. Non è tutto. Si potrebbe obiettare che tutto ciò non basti a giustificarne l’impiego anche in quei contesti che con l’ambito nautico non hanno nulla a che vedere. A meno di credere che l’obiettivo dell’istruzione scolastica sia la preparazione di una schiera di futuri marinai, non vediamo il perché Mercatore debba svettare, ad esempio, nelle classi di ogni ordine e grado in tutto il mondo.

La secolarizzazione di questa carta dipenderà dunque da ragioni più profonde. Lo sviluppo coerente di una tale intuizione si deve, prevalentemente, alla sensibilità e alla tenacia di Arno Peters, storico tedesco operante nella seconda metà dello scorso secolo.

Egli nota che la deformazione cartografica di Mercatore, che privilegia in termini di centralità e grandezza taluni Paesi a danno di altri, si sia progressivamente radicata proprio mentre, col passare del tempo, gli stessi Paesi che risultano graficamente ingigantiti intraprendono processi di conquista e sfruttamento a detrimento di quelli che, guarda caso, appaiono rimpiccioliti, isolati e, in qualche modo, in una posizione di implicita subalternità.

Sovrapposizione cartografica: in verde le aree in proiezione Peters e in trasparenza le aree secondo Mercatore.

La fortuna della Carta di Mercatore, secondo Peters, rispecchia, in un primo momento, la concezione eurocentrica con cui si apre la “modernità”. Una cesura nella storia umana nella quale, peraltro, la scienza e la tecnica cominciano ad essere strumentali al diffondersi di una ideologia basata sul dominio dell’uomo sull’altro uomo e, parallelamente, degli uomini sulla natura. L’Europa pone sé stessa, ovvero la propria identità culturale e i propri bisogni, al centro del mondo. L’immagine geografica di un’Europa in posizione centrale con un Sud posto ai suoi piedi è pienamente sovrapponibile all’immagine storica di un’Europa imperialista che, con violenza e supponenza, piega al suo volere la periferia globale che la delimita: Sud America, Africa, Asia e, infine, tutti quei popoli che pur essendo a “nord”, sono però minoranze etniche di radice non europea.

Come spiega lo stesso Arno Peters, infatti, l’immagine eurocentrica si è dimostrata funzionale allo sfruttamento del “Terzo Mondo” da parte delle potenze industrializzate anche nell’epoca post-coloniale. Dacché «la lotta per sostituire la vecchia carta geografica si trasforma nella lotta contro l’ideologia dello sfruttamento», Peters pensa sia giunto il momento di realizzare una mappa che possa restituire al Sud globale quella dignità cartografica che gli spetta di diritto.

Malgrado questa intrinseca difficoltà, il lavoro di Peters ha una portata rivoluzionaria, non solo quando restituisce una prospettiva inedita del nostro mondo, ma soprattutto nel momento in cui sdogana una verità sino a quel momento sottaciuta: da Anassimandro sino ai giorni nostri, nessuna carta geografica può vantare pretese di oggettività scientifica o di neutralità sul piano ideologico.

Un secondo elemento di innovatività è dovuto alla capacità della nuova carta di denunciare le ambizioni propagandistiche che si celano dietro la vecchia carta.

Nell’immaginario collettivo si insinua l’irresistibile tentazione inconscia di credere che tanto più uno Stato sia esteso in grandezza quanto più sia importante e dunque che sia legittimo, quasi fisiologico, un suo ampliamento in termini politici ed economici. Nella concezione di Mercatore l’Europa è al centro ed il resto del mondo è considerato come l’estensione delle sue propaggini. Comparando la carta di Mercatore e quella in proiezione Peters ci rendiamo conto di come la centralità di certe aree e la loro relativa ampiezza siano una menzogna geografica

La carta di Peters è un paradigma da cui muovere per articolare un cambiamento che coinvolga, anzitutto, i nostri stessi stili di vita e, più in generale, il modo in cui noi “occidentali” percepiamo il mondo e vi agiamo di conseguenza. 

La mappa di Peters

45 pensieri su “La mappa di Peters

  • 4 Novembre 2021 alle 23:13
    Permalink

    After looking over a handful of the articles on your site, I really like your technique of writing a blog.
    I added it to my bookmark webpage list and will be checking back soon. Take a
    look at my website as well and let me know your opinion.

  • 4 Novembre 2021 alle 23:51
    Permalink

    I do not know if it’s just me or if perhaps everyone else experiencing issues with your site. It appears as though some of the written text in your posts are running off the screen. Can someone else please provide feedback and let me know if this is happening to them as well? This may be a issue with my web browser because I’ve had this happen before. Cheers|

  • 5 Novembre 2021 alle 00:00
    Permalink

    Pretty nice post. I just stumbled upon your blog and wished to say that I have really enjoyed browsing your blog posts. After all I will be subscribing to your rss feed and I hope you write again soon!|

  • 5 Novembre 2021 alle 17:08
    Permalink

    I have read so many articles or reviews concerning the blogger lovers but this paragraph is truly a good post, keep it
    up.

  • 5 Novembre 2021 alle 20:19
    Permalink

    Howdy! This blog post could not be written any better! Looking at this article reminds me of my previous roommate!He constantly kept preaching about this.I will send this information to him. Fairly certain he’ll have a greatread. Thanks for sharing!

  • 6 Novembre 2021 alle 17:12
    Permalink

    Thanks for sharing your thoughts on website. Regards

  • 6 Novembre 2021 alle 23:58
    Permalink

    Hello there, You have done a great job. I’ll certainly digg it and personally suggest to my friends.

    I’m sure they will be benefited from this web site.

  • 7 Novembre 2021 alle 09:00
    Permalink

    I’ve recently started a web site, the info you offer on this site has helped me tremendously. Thank you for all of your time & work. “One of the greatest pains to human nature is the pain of a new idea.” by Walter Bagehot.

  • 7 Novembre 2021 alle 14:05
    Permalink

    I think this is one of the most significant information for me.
    And i’m glad reading your article. But wanna remark on few general things,
    The website style is ideal, the articles is really excellent :
    D. Good job, cheers

  • 7 Novembre 2021 alle 22:09
    Permalink

    As soon as I observed this website I went on reddit to share some of the love with them.

  • 8 Novembre 2021 alle 10:28
    Permalink

    Genuinely no matter if someone doesn’t be aware of after that its up to other visitors that they will assist, so here it happens.

  • 9 Novembre 2021 alle 01:22
    Permalink

    I simply couldn’t leave your site prior to suggesting that I actually loved the usual info a person provide for your visitors? Is gonna be again regularly in order to investigate cross-check new posts.

  • 10 Novembre 2021 alle 03:47
    Permalink

    Great site. Lots of useful info here. I am sending it to a few friends ans additionally sharing in delicious. And of course, thanks in your effort!

  • 10 Novembre 2021 alle 05:21
    Permalink

    Hi there, I believe your blog could be having
    internet browser compatibility problems. When I take a look
    at your website in Safari, it looks fine however, when opening in I.E., it’s got some overlapping issues.
    I just wanted to provide you with a quick heads up! Aside
    from that, great site!

  • 10 Novembre 2021 alle 05:59
    Permalink

    Piece of writing writing is also a fun, if you be familiar with after that you can write otherwise
    it is complicated to write.

  • 10 Novembre 2021 alle 07:12
    Permalink

    Right away I am going away to do my breakfast, when having my breakfast coming
    again to read additional news.

  • 10 Novembre 2021 alle 08:10
    Permalink

    You need to be a part of a contest for one of the finest websites on the net.
    I most certainly will highly recommend this blog!

  • 10 Novembre 2021 alle 08:11
    Permalink

    Inspiring quest there. What occurred after? Thanks!

  • 10 Novembre 2021 alle 09:39
    Permalink

    I like the valuable info you provide on your articles.
    I’ll bookmark your blog and test once more here frequently.
    I’m quite sure I’ll learn many new stuff proper here! Best of luck
    for the following!

  • 10 Novembre 2021 alle 22:53
    Permalink

    Hi there, i read your blog from time to time and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam remarks?
    If so how do you stop it, any plugin or anything you can suggest?
    I get so much lately it’s driving me mad so any assistance
    is very much appreciated.

  • 11 Novembre 2021 alle 03:11
    Permalink

    Merely a smiling visitor here to share the love (:, btw outstanding layout. “Make the most of your regrets… . To regret deeply is to live afresh.” by Henry David Thoreau.

  • 12 Novembre 2021 alle 22:17
    Permalink

    Hi, yup this article is actually pleasant and I have learned
    lot of things from it about blogging. thanks.

  • 12 Novembre 2021 alle 22:18
    Permalink

    After I originally commented I seem to have clicked the -Notify me
    when new comments are added- checkbox and now every time a comment is added I receive four
    emails with the same comment. Perhaps there is a means you are able to remove
    me from that service? Thank you!

  • 13 Novembre 2021 alle 03:25
    Permalink

    There’s definately a lot to find out about this issue. I love all the points you made.

  • 13 Novembre 2021 alle 03:48
    Permalink

    Great beat ! I wish to apprentice while you amend your web site, how can i subscribe for a blog website?The account aided me a acceptable deal. I had been tinybit acquainted of this your broadcast provided bright clear idea

  • 13 Novembre 2021 alle 23:11
    Permalink

    Hi there! Would you mind if I share your blog with
    my myspace group? There’s a lot of folks that I think would
    really enjoy your content. Please let me know.
    Thanks

  • 13 Novembre 2021 alle 23:27
    Permalink

    What’s up friends, how is the whole thing, and what you would like tosay concerning this piece of writing, in my view itstruly amazing for me.

  • 14 Novembre 2021 alle 19:27
    Permalink

    Greate article. Keep posting such kind of information on your blog.
    Im really impressed by your site.
    Hello there, You’ve performed a great job.
    I’ll certainly digg it and individually recommend to my friends.
    I’m confident they will be benefited from this web site.

  • 15 Novembre 2021 alle 18:57
    Permalink

    Hi there Dear, are you actually visiting this website daily, if so afterward you will absolutely
    get pleasant knowledge.

  • 16 Novembre 2021 alle 12:43
    Permalink

    Thanks for sharing excellent informations. Your web site is so cool. I’m impressed by the details that you’ve on this blog. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this website page, will come back for more articles. You, my pal, ROCK! I found just the info I already searched all over the place and just couldn’t come across. What a great site.

  • 16 Novembre 2021 alle 22:12
    Permalink

    Hello there! I could have sworn I’ve been to this blog before but after
    reading through some of the post I realized it’s new to me.
    Nonetheless, I’m definitely glad I found it and I’ll be book-marking and checking back often!

  • 16 Novembre 2021 alle 22:40
    Permalink

    What i don’t understood is in truth how you’re now not really a lot more neatly-appreciated than you might be right now. You are so intelligent. You know therefore significantly with regards to this subject, produced me in my opinion consider it from so many varied angles. Its like men and women aren’t involved unless it’s one thing to do with Lady gaga! Your individual stuffs nice. All the time deal with it up!

  • 16 Novembre 2021 alle 22:47
    Permalink

    naturally like your web site however you have to take a look at the spelling on several of your posts. A number of them are rife with spelling issues and I find it very bothersome to inform the truth however I’ll surely come back again.

  • 16 Novembre 2021 alle 22:57
    Permalink

    Useful information. Fortunate me I found your website bychance, and I am stunned why this coincidence didn’t happened in advance!I bookmarked it.

  • 17 Novembre 2021 alle 01:45
    Permalink

    A motivating discussion is worth comment. I believe that you need to publish more
    on this subject, it might not be a taboo subject but usually people do not discuss such issues.
    To the next! Many thanks!!

  • 17 Novembre 2021 alle 05:11
    Permalink

    I don’t even know the way I finished up right here,
    but I assumed this submit was once great. I do not recognise who
    you’re but certainly you’re going to a well-known blogger when you are not already.
    Cheers!

  • 17 Novembre 2021 alle 05:23
    Permalink

    I was more than happy to find this website. I wanted to thank you for onestime for this particularly wonderful read!! I definitely appreciated every bit of it and I have you book marked tolook at new stuff in your site.

  • 17 Novembre 2021 alle 06:23
    Permalink

    Howdy, There’s no doubt that your web site might be having web browser compatibilityproblems. Whenever I look at your website in Safari, itlooks fine however, if opening in IE, ithas some overlapping issues. I merely wanted to provide you with a quick heads up!Apart from that, fantastic website!

  • 17 Novembre 2021 alle 23:56
    Permalink

    Hmm it seems like your blog ate my first comment (it wassuper long) so I guess I’ll just sum it up whatI had written and say, I’m thoroughly enjoying your blog.I too am an aspiring blog writer but I’m still new to the whole thing.Do you have any helpful hints for rookieblog writers? I’d genuinely appreciate it.

  • 22 Novembre 2021 alle 18:14
    Permalink

    Wonderful article! We are linking to this great poston our site. Keep up the great writing.

  • 23 Novembre 2021 alle 21:03
    Permalink

    I know this web site provides quality dependent articles and other stuff, is there any other web page which presents these kinds of stuff in quality?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.